Giuria

La giuria del concorso è costituita da due sezioni: giuria di rappresentanza; giuria tecnica.

Undici persone, individuate in base alle aree di competenza per valutare al meglio le proposte progettuali, studieranno e premieranno le quattro migliori idee.

Giuria di rappresentanza

Novella Maiello
 
 
Agente di sviluppo locale da sempre impegnata nel promuovere e favorire la costruzione di strategie di marketing territoriale all'interno di Società/Agenzie di livello Locale/Regionale.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 Mariella Caputo
 
Presidente del consorzio AmoNerano che ha come obiettivo la promozione e lo sviluppo di un turismo sostenibile nel territorio di Nerano.
 
 
 
 
 
 
Lorenzo Balduccelli
 
Sindaco del Comune Massa Lubrense dal 2015, ha immediatamente condiviso le finalità del concorso patrocinando la nostra iniziativa.
 
 
 
 
 
 
 

Giuria tecnica

*I profili dei giurati saranno pubblicati periodicamente in questa sezione.
 
 
Nikos Fintikakis
Laureato in Architettura all'Università di Atene nel 1967, si specializza presso l'Università di Edimburgo nel 1975. Senior Partner e Amministratore Delegato della "SYNTHESIS AND RESEARCH Ltd" G. Albanis-N. Fintikakis & Partner Architects - Consulting Engineers (www.syntres.gr). Direttore di U.I.A. "ARES", programma internazionale sull'architettura e le energie rinnovabili www.uia-ares.org .
È membro della Camera tecnica della Grecia, dell'Associazione degli architetti greci e dell'Associazione delle imprese di consulenza greca (HELLASCO). 

Vicepresidente della Regione 2 dell’UIA (Unione Internazionale degli architetti), coordinatore della Commissione congiunta di educazione e pratica (JCEP) e rappresentante UIA per i programmi di sviluppo professionale continuo. Ha vinto molti premi in competizioni di architettura greche e internazionali. I suoi progetti interessano principalmente i campi delle energie rinnovabili, della protezione ambientale, dell’architettura bioclimatica, della pianificazione urbanistica, del turismo e delle infrastrutture.
Tra le sue opere più importanti figura il progetto per l’area archeologica di Santorini (Grecia) premiato dall'UE ASPIRE (Protezione dei siti archeologici che implementa energia rinnovabile). 
http://www.greece-is.com/akrotiri-the-pompeii-of-the-aegean/

 

Antonio Riverso

Laureato in Architettura al Politecnico di Torino, è stato visiting professor al master in “Pianificazione Locale e Regionale” presso l’Università del Mediterraneo di Reggio Calabria. Nel 2014 ha ottenuto il titolo di IAA Professor presso l’International Academy of Architecture (Sofia). Dopo una sua prima esperienza lavorativa all’interno di uno studio di architettura newyorkese di progettazione di uffici e grattacieli (Rose, Beaton & Rose), nel 1974 torna in Italia e inizia l’attività di libero professionista fondando un proprio studio di architettura a Soverato: ARRARCH – Studio di Architettura Riverso.
E' stato presidente della federazione Ordine degli Architetti; capo delegazione italiana al Consiglio Europeo Bruxelless ed è vice Presidente dell’Unione Internazionale degli Architetti (UIA) e presidente della 'Regione 1', che corrisponde all'Europa occidentale, una delle cinque aree nelle quali e' suddivisa l'UIA.. E’ stato relatore in numerosi convegni internazionali e nazionali; ha contribuito alla predisposizione di leggi regionali. Tra le tante opere di Riverso nella sua Calabria, figurano il liceo scientifico e palazzo Gregoraci di Soverato, villa Riverso e la Chiesa S. Maria della Pace di Satriano.

Fabrizio Mangoni di Santo Stefano

.

 

 

 

 

 

Giancarlo Pica

 

 

 

 

 

 

Laura Lieto

Professoressa di urbanistica all’Università Federico II di Napoli. Il suo lavoro di ricerca riguarda principalmente la pianificazione territoriale come una pratica di progettazione inclusiva in aree di conflitto sociale. Sta lavorando sulla pianificazione come impresa transnazionale, con un focus specifico sul trasferimento di idee e politiche progettuali tra Europa e Stati Uniti. È membro di un progetto PRIN sui territori post-metropolitani come forme emergenti dello spazio urbano e sui problemi di sostenibilità, di abitabilità e di governo.

 E' visiting scholar presso la Columbia GSAPP (Columbia University Graduate School of Architecture, Planning and Preservation). Membro della Scuola di Dottorato in Architettura presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II e curatrice della rivista di progettazione Crios

 

Luigi Maffei

Professore Ordinario di Fisica Tecnica e Direttore del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell' Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli.
Da anni lavora e svolge ricerche istituzionali sulle tecniche del controllo ambientale, sui temi dell’acustica ambientale e del controllo del rumore.

Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Design Industriale, Ambientale e Urbano del Dipartimento di Storia e Processi dell’Ambiente Antropizzato della Seconda Università degli Studi di Napoli.
E’ stato membro eletto del direttivo del Gruppo di Acustica Ambientale dell’Associazione Italiana di Acustica, nonché membro del comitato scientifico della Rivista Italiana di Acustica.
Socio dell’Acoustical Society of America, General Secretary dell’EAA European Acoustics Association per il quadriennio 2004- 2007 e reviewer della Rivista Scientifica “Building and Environment

 

 

 

 

 

Mario Losasso

Professore di Tecnologia dell’Architettura e Direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Presso l’Ateneo Federico II è membro del Consiglio Direttivo del Centro Linguistico e componente della Commissione sulla valutazione della Ricerca del Polo delle Scienze e delle Tecnologie; è inoltre membro del Consiglio Direttivo della SITdA – Società Italiana della Tecnologia dell’Architettura, nonché componente del Consiglio di Gestione del Centro Interuniversitario ABITA e del Centro Regionale di Competenza per lo Sviluppo e il Trasferimento dell’Innovazione Applicata ai Beni Culturali e Ambientali – “INNOVA”, promosso dalla Regione Campania.